clessidragse

PREPARA IL TUO ORGANISMO ALL’INVERNO, DEPURANDO LO STOMACO E L’INTESTINO

L’autunno è un momento di passaggio in cui prepararsi alla stagione più rigida. L’estate appena trascorsa, avrà comportato un sovraccarico tossinico a livello dell’intero organismo dovuto al cambio di stile alimentare, agli sbalzi di temperatura, ad un’esagerata esposizione al sole o a viaggi stancanti.

I sintomi di questo stato di intossicazione possono essere a carico dell’apparato digerente e manifestarsi con pancia gonfia, difficoltà digestive, bruciore gastrico, reflusso, stipsi anche alternata ad episodi diarroici, meteorismo e alitosi. Vi sono poi associati numerosi disturbi che colpiscono altri distretti dell’organismo: alterazioni del sonno, cambiamenti di umore, mancanza di concentrazione, mal di testa, spossatezza, problemi alla pelle e infezioni ricorrenti. Anche il sovrappeso o lo sviluppo di intolleranze possono derivare da una disbiosi intestinale.

E’ un delicato e complesso equilibrio che si altera: lo stomaco ha maggiori difficoltà a compiere il suo delicato compito digestivo, la mucosa gastrica è infiammata, all’intestino giunge un bolo alimentare mal digerito. Il Microbiota, l’enorme ecosistema microbico presente nell’intestino, subirà delle alterazioni favorendo la proliferazione di patogeni e infiammando la mucosa intestinale, che sarà in difficoltà nel portare a termine adeguatamente i processi digestivi, smantellando completamente le macromolecole alimentari del chimo. Ciò provocherà l’accumulo di componenti parzialmente digerite che per l’organismo risulteranno come tossine e scorie. Il fegato, organo emuntore, risulterà sovraccaricato.depurare-il-fegato-disintossicare-l-organismo

Lo stesso sistema immunitario reagirà con uno stato di allarme creato dalla presenza di macro molecole mal digerite e tossine. Ne consegue uno stress importante che rischia di far andare in corto circuito l’intero sistema. Quando la flora intestinale entra in uno stato di squilibrio, le sostanze in transito attraverso l’intestino non riescono ad essere completamente metabolizzate e si generano fermentazioni anomale che fanno variare la temperatura locale, alterano il pH dei tessuti, infiammano la mucosa, riducendo l’efficacia del sistema immunitario delle mucose, dell’intestino, dell’interno organismo.

DEPURARE STOMACO E INTESTINO È VITALE!

L’inverno è un momento in cui l’alimentazione diventa più ricca, il processo digestivo sarà più lungo e impegnativo; inoltre l’organismo deve poter mettere in atto tutte le strategie per conservare, produrre calore e difendersi dall’attacco di virus e batteri.

E’ necessario dunque arrivare alla prossima stagione, avendo compiuto un percorso di disintossicazione. Uno stile di vita affannato, un’alimentazione scorretta, l’uso sconsiderato di antibiotici e antinfiammatori creano uno stato di massima allerta nel nostro organismo e soprattutto generano una condizione così alterata, da rendere difficoltoso l’impiego di tutte le nostre risorse naturali per mantenersi in salute. Quando si pensa alla depurazione, tradizionalmente si pensa al fegato. In effetti è uno degli organi emuntori più importanti poiché ha il compito di pulire, “costruire” il sangue, conservarlo e distribuirlo nei vari distretti corporei. Un sangue inquinato da prodotti di scarto, non solo danneggia i tessuti, ma crea il presupposto di patologie, rallentando anche la stessa circolazione.

Da qui il bisogno che il fegato sia posto nelle migliori condizioni per eseguire il suo compito naturale. Per lavorare in maniera efficace, il fegato ha bisogno che l’apparato digerente nel suo complesso sia depurato e in equilibrio. Preoccuparsi di depurare il fegato è di fatto un’azione inefficace: si disintossica un organo deputato alla depurazione, ma non ci si occupa della causa a monte, cioè quindi di depurare l’intestino e lo stomaco.

I VANTAGGI DI UN PERCORSO DI DEPURAZIONE SONO ENORMI:

Uno stomaco integro provvede efficacemente alla prima fase della digestione di tutti gli alimenti e svolge un’azione di difesa impedendo l’ingresso di micororganismi dall’esterno che potrebbero creare infezioni e disequilibrio a carico dell’intestino. Un intestino pulito favorisce e ottimizza l’assorbimento dei nutrienti alimentari, promuove l’attecchimento e il proliferare della flora batterica benefica e, grazie ai suoi 300 metri quadrati di estensione, costituisce il fronte immunitario più importante dell’organismo, svolgendo un ruolo attivo nel rafforzare il sistema immunitario.
DEPURA STOMACO E INTESTINO, COSÌ IL FEGATO E IL SISTEMA IMMUNITARIO POTRANNO LAVORARE PER TE!

Abbiamo messo a punto un protocollo in 4 punti che ti permetterà di depurare l’organismo.

Un’integrazione adeguata e uno stile alimentare specifico ti consentiranno di effettuare in 1 mese la tua “pulizia di stagione”.

AIUTARE I PROCESSI DIGESTIVI CON

GSE STOMACH

2 compresse dopo i due pasti principali

Integratore alimentare a base di Estratto di semi di Pompelmo, Ananas, Coriandolo, Carvi, Cardamomo, Rabarbaro, Cardo mariano e Frutto-oligosaccaridi.

SFIAMMARE RIPARARE E PROTEGGERE LA MUCOSA GASTRICA CON

GSE REPAIR RAPID ACID

1 compressa prima i dei due pasti principali

ad azione filmogena protettiva indicato in caso di iperacidità, bruciore gastrico e reflusso. Grazie all’elevata concentrazione di polisaccaridi e mucillagini, naturalmente presenti negli estratti di Alloro, Salicaria e nel gel d’Aloe vera, titolato in Acemannano al 5%, GSE Repair Rapid Acid, in compresse deglutibili, forma sulla mucosa gastrica una barriera ad azione filmogena destinata a proteggere dal contatto con l’acidità dei succhi gastrici.

DEPURARE L’INTESTINO CON

GSE CLEANER-IN

1 bustina alla sera prima di coricarsi

Integratore alimentare a base di Estratto di semi di Pompelmo, Fibre solubili da Mais, Maltodestrine fermentate e Aloe. 

NUTRIRE L’INTESTINO CON

GSE SYMBIOTIC

1 flaconcino al dì lontano dai pasti

Integratore alimentare a base di fermenti lattici, frutto-oligosaccaridi, Estratto di semi di Pompelmo, Morinda citrifolia e Uncaria tomentosa.