succo-estratto

Inizia la vera estate, con temperature altissime e umidità in grado di renderle ancora meno sopportabili. A metà settimana giungerà infatti anche sull’Italia l’Anticiclone africano che trasformerà in una vera e propria fornace Francia e Spagna.

Con il caldo qualcosa di fresco fa sempre piacere e ci si può sbizzarrire in mille modi. Oltre alle macedonie di tutti i tipi, abbinando tutta la frutta estiva, si possono scegliere frullati e centrifugati di ogni genere

Centrifugatori ed estrattori sono nuovi strumenti per il benessere

Un centrifugato di sola frutta rischia di essere troppo zuccherino in relazione alle poche fibre rimaste: meglio abbinare quindi un centrifugato di verdura, ad esempio di cetrioli, carote, sedano e ravanelli per diluire un frullato di frutta con conservata tutta la fibra utile per abbassare l’indice glicemico.

Con le temperature estive basta aggiungere qualche cubetto di ghiaccio per avere uno spuntino davvero rinfrescante.

Fuori dai pasti principali l’abitudine di mangiare solo frutta e verdura permette prima di tutto di aumentare il quantitativo di vegetali che si introducono nella dieta.

Questo significa  più acqua, vitamine, sali minerali e fibra per funzionare meglio.

Questa semplice abitudine permette di spezzare la fame tra un pasto e l’altro senza alterare l’equilibrio insulinico dell’organismo.

Inoltre la dieta più indicata per le temperature torride di questi giorni è quella che riduce l’utilizzo del sale, limitandolo soprattutto alle ore più fresche

Solo per la sera piatti freschi che siano anche salati, come il tipico prosciutto e melone, o appetitosi e comunque salati, come la pizza. Finché fa caldo gli spuntini leggeri restano sicuramente una scelta migliore di un pasto completo.

Indispensabile bere molto, per reintegrare i liquidi persi col sudore. Al bando gli alcolici, che dilatano i vasi, sì all’acqua con poco sodio, meno di 20 mg/l Importante ricordare che non è l’acqua a provocare gonfiore, ma il sale, che la fa trattenere nei tessuti. L’acqua anzi, favorisce una attiva funzione diuretica.

Oltre ad aiutarsi con l’alimentazione l’assunzione di magnesio e magnesio/potassio può rappresentare una soluzione efficace per contrastare il senso di svenimento, il mal di testa da calore e gli edemi. (vedi Naturorange, Naturorange Sport,  Aximagnesio, Oligo mag Plus )