insalata-estiva

Propongo questo articolo di eurosalus.com, , attuale e “di stagione”, (anche se per me lo è sempre, non potrei davvero vivere senza insalata)

” Di insalate ne esistono tante, di frutta, di verdura, verdi, rosse, condite, scondite. Ognuno può usare la propria fantasia e sbizzarrirsi nella costruzione quotidiana della propria ciotola di frutta e verdura.

La caratteristica che per lo più accomuna tutti i tipi di “insalata”, è questa: contengono una buona parte di vegetali crudi.

E nei vegetali crudi, frutta o verdura che siano, c’è tanto di buono, non solo per le papille gustative, ma anche per la salute e il benessere psicofisico.

Parliamo come prima cosa delle vitamine e dei sali minerali che frutta e verdura, fresca e di stagione, contengono.

Basti pensare che il livello di assorbibilità e messa a disposizione dell’organismo delle vitamine suddette è tendenzialmente inimitabile da qualsivoglia integratore differente.

Inoltre, la frutta e la verdura di stagione hanno la sorprendente capacità di fornire ciò che serve, al momento in cui serve: ad esempio, le albicocche, tipiche del periodo estivo, sono ricche di magnesio e potassio, utili per reintegrare ciò che viene perso col sudore e mantenere regolata la pressione arteriosa.

Continuiamo con la fibra che frutta e verdura contengono.

L’alimentazione tipica occidentale, piena di cereali raffinati e “bianchi”, non raggiunge quasi mai il quantitativo di fibra giornaliera suggerita. Ecco che un’insalatona viene in aiuto portando tutti i benefici possibili in termini di regolarità intestinale, prevenzione (tra gli altri) del cancro del colon, e controllo del senso di fame.

Le insalatone sono perfette per chi voglia un pasto gustoso senza sensi di colpa e chi voglia sentirsi più sereno nella modulazione di una fame a carattere più emotivo che funzionale.

Cenare con una buona insalata, arricchita di qualche buona proteina, può essere una soluzione perfetta per chi sta imparando a dare spazio alla prima colazione, per andare a letto sazi e leggeri e svegliarsi al mattino riposati e con l’acquolina.

Le insalate possono essere fatte davvero in ogni modo.

La mia preferita è quella di pollo, sedano rapa e carota, condita con un po’ di maionese. Quest’ultima, seguita a ruota dalla più estiva cicoria, accompagnata da cipolla, noci e pasta d’acciughe.

Mia figlia Michela, adora mescolare le insalate verdi al rosso radicchio e, ad esempio alle albicocche.

Voi, che tipo di insalata preferite?

www.eurosalus.com

 

Insalata ingredienti