orgonite_1
Cos’è l’orgonite?
 
orgoneLa parola “Orgonite” si riferisce ad una miscela composta principalmente da particelle metalliche sospese in un mezzo organico. Il termine “Orgonite” è stato coniato da Karl Welz, che scopri che una miscela di materiale organico e metallico permetteva di riequilibrare l’orgone dannoso (DOR) e trasformarlo nuovamente in vitale (OR). Ci sono molte variazioni sul concetto di base della sospensione del metallo all’interno dell’elemento organico e molte altre sostanze che possono essere aggiunte alla miscela per renderla più potente, o specializzarla per applicazioni differenti. Per concludere, gli ingredienti di base e
fondamentali per l’orgonite sono particelle del metallo e un mezzo organico per sospenderlo, solitamente viene usata resina epossidica o poliestere.
 
DOR, OR, Etere positivo e negativo
Orgone è il termine coniato da Wilhelm Reich, (psichiatra 1897-1957) per definire, una forma di energia che egli scoprì in seguito alle sue ricerche in ambito psicologico. Secondo la sua definizione si tratterebbe di una “energia pre-atomica che permea l’universo” tale energia viene chiamata comunemente in vario modo tra cui Etere, energia di Punto zero (ZPE), Orgone, Prana.
OR: etere che vortica in maniera energizzata, spiraleggiando e fluendo. E’ sanificante perché è il movimento della natura che viene utilizzato anche dagli esseri viventi per vivere. Può avere polarità positiva o negativa e ogni essere vivente ha una sua polarità tipica. Ad esempio le donne hanno polarità negativa come anche i gatti, gli uomini positiva come i cani.
DOR: Acronimo di “Deadly orgon radiation”. Radiazione mortale di orgone. E’ etere il cui movimento naturale è stato spezzato o rallentato notevolmente e alterato dal suo percorso naturale. Viene anche definito energia congesta perché tende a ristagnare invece che fluire omogeneamente. Il DOR quando assorbito dagli esseri viventi non viene ridistribuito in maniera efficace dal sistema energetico e questo crea ristagni che portano a patologie di tutti i tipi.
In natura esistono tre diversi tipi di Orgone:
CHI stagnante: il DOR, CHI veloce: l’OR, CHI lento: l’orgone normale o naturale
In natura esiste solo il CHI lento, il CHI veloce e’ quello che si forma nei ruscelli di montagna, e il CHI stagnante e’ quello che si forma dentro alle case in cemento armato, dato che cemento e griglie di ferro sono perfette per spezzare il movimento naturale dell’etere e produrre DOR, in quanto nel cemento non ci sono catene di carbonio C-C (attrattrici di OR) e si è visto che le griglie metalliche spezzano il movimento dell’etere (Ecco perché l’orgonite non va MAI messa sotto il letto, anche se con doghe in legno ci sono sempre le molle in metallo del materasso che spezzano il flusso OR dell’etere!).

PRODOTTI CORRELATI PRESENTI SUL NOSTRO SITO:

Centronaturale.it non vuol dare consigli terapeutici sulle patologie di qualsiasi tipo che rimangono di esclusiva competenza dei medici specialistici.